Instagram
TOP
Image Alt
www.tz-milna.hr

Cimitero e chiesa della Signora dei Sette Dolori

All’inizio del XIX secolo, sotto il dominio di Napoleone, in Dalmazia fu vietato seppellire i morti nelle chiese e negli insediamenti, pertanto nel 1880 il cimitero di Milna fu spostato fuori dalla cittadina e ricevette una chiesetta ottagonale in stile mausoleo, dedicata alla Signora dei Sette Dolori. Già nel 1895, i morti furono sepolti nel nuovo cimitero che inizialmente era recintato con un muretto semplice – gomila, mentre nel 1898 fu costruito un muro alto e massiccio. Il cimitero è posizionato in modo tale che dall’elevazione sul lato opposto della valle, l’ingresso al cimitero è rivolto verso la parte anteriore del paese e l’ingresso della chiesa parrocchiale. Con un simile posizionamento, in un luogo elevato, “croce verso croce”, si è riuscito a ottenere l’effetto della santità e dell’elevazione spirituale dell’ultimo luogo di riposo. Questo posizionamento del cimitero con una vista panottica della facciata nord principale sul paese, e frontalmente sulla facciata della chiesa parrocchiale, rappresenta una comunicazione e una connessione visiva dello spazio tipica della concezione neoclassica.

You don't have permission to register